sabato 20 agosto 2016

Il Giogo

Il Giogo è un toponimo abbastanza frequente, in questo caso si tratta di una località posta tra il il Valico dei Tre Faggi e Poggio Piancancelli.  Qui erano presenti  edifici di cui oggi, oltre la memoria, rimane ben poco: soltanto cumuli di pietre e qualche traccia di muro in mezzo agli alberi.

da: Catasto Generale Toscano. Rilievo del 1824


La casa era proprio sotto lo spartiacque appenninico verso l'Adriatico, dove si forma il fosso del Giogo. Siamo nell'Alta valle del Rabbi, nel territorio del Comune di San Godenzo, dove si trovavano anche gli  antichi poderi di Sassello (oggi trasformato in bivacco per escursionisti), Coloreto, FrassinePian di Castagno e Usciaioli ed anche Forcone e Val Castellana.

Ci troviamo all'interno del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, in prossimità del Rifugio Fontanelle. Dal crinale si gode un bellissimo panorama della valle del Falterona che si apre verso il Mugello.




La casa si trovava, come si può vedere dal Catasto leopoldino, nel Popolo di San Martino a Castagno ed era raggiungibile  dalla Strada de' Trefaggi, dalla Strada del Sassello e dalla Strada corta di Romagna, provenendo da Migliari. 


Elaborazione da CGT

Nel catasto novecentesco troviamo, provenendo dal Valico dei Tre Faggi, la Strada vicinale Giogana, da Castagno d'Andrea invece è presente la Strada vicinale da Migliari al Giogo (con la variante Strada vicinale di Ripalta)

Oggi si può raggiungere con i sentieri: 00 GEA, 14 (con variante 14 A) e 329 (anello del Sassello).



Estratto catastale

La mappa catastale può mostrarci soltanto quella che era la pianta dell'edificio, oggi scomparso, del quale rimangono soltanto alcuni brani delle mura ricoperti dalla vegetazione. 


Case Giogo

Case Giogo
 
Case Giogo